Skip to main content

Made up texts created a false Christian mission!


Questo articolo non è per il lettore debole o debole e sensibile. Nella mia vasta esperienza nei circoli religiosi, il più ipocrita di tutti è il cristianesimo americano. Riescono intenzionalmente a fare l’opposto di ciò che la Torah vorrebbe dettare. E con orgoglio e grande stima vengono spesso premiati su quanto onorevoli possano deridere l’ebreo o rendere marginale la Torah di D-o. Come cappellano nell’esercito degli Stati Uniti per molti anni, ho visto entrambi i lati della questione. Una volta ero un cappellano cristiano, prima del mio completo rinnovamento e restauro alla fede del mio cuore. Una volta identificato che stavo seguendo la via dell’ebreo, sono stato scomunicato e rifiutato dall’amorevole cristiano, che afferma di amare Israele e il popolo eletto di D-o. Non illuderti, i cristiani americani amano Israele solo perché hanno il desiderio di strofinarsi le spalle per coprirli. Quando entri in un dibattito biblico, perdono perché la loro fede è fatta di ghiaccio sottile. Vedrai rapidamente l’odio e la rabbia quando saranno nell’angolo e dovrai scegliere tra il D-o di Israele e l’idolatria. La dissonanza cognitiva interferisce con le verità bibliche. Recentemente sono stato nominato cappellano anziano da un cappellano cristiano che sosteneva di essermi amico e stava cercando di dimostrare un approccio onesto alle nostre interazioni personali. Eppure, mi ci sono voluti solo 3 mesi per vedere la natura vile di coloro che dicono di amarti. Inoltre, definirsi religiosi non significa nulla. I cristiani, li vediamo come idolatri, li vediamo come non religiosi. Ma nella loro mente si sentono religiosi nella loro idolatria. Solo che quando sbagliano, l’orgoglio aumenta e non si abbasserebbero mai a scusarsi con un ebreo. In questo caso in cui ho concluso un ruolo che potevo facilmente vedere era un gruppo di cappellani antisettici che volevano sostenere l’ebreo da mostrare come un trofeo solo per esporre la verità dietro lo schema. Dall’alto verso il basso, la dirigenza superiore ha assunto un atteggiamento di ignoranza intransigente e ha fatto gli straordinari per mettere l’ebreo in una posizione emarginata e limitata una volta che l’esposizione della farsa è stata fatta.

This article is not for the weak or soft, sensitive reader. In my vast experience in religious circles, the most hypocritical of them all is American Christianity. They purposefully manage to do the opposite of whatever Torah would dictate. And with pride and high esteem they are often given awards on how honorable they can mock the Jew or make marginal the Torah of G-d. As a chaplain in the United States military for many years, I saw both sides of the issue. Once I was a Christian chaplain, before my complete renewal and restoration to the faith of my heart. Once it was identified that I was going the way of the Jew, I was excommunicated and rejected by the loving Christian, whom claim they love Israel and G-d’s chosen people. Do not fool yourself, American Christians only love Israel because they have a desire to rub shoulders to covert them. When you get into a biblical debate, they loose because their faith is made of thin ice. You will quickly see the hatred and anger when they are in the corner and must choose between the G-d of Israel and idolatry. Cognitive dissonance does interfere with biblical truths. Recently, I was appointed in a senior chaplain role by a Christian chaplain who claimed to befriend me and was trying to demonstrate an honest approach to our personal interactions. Yet, it only took 3 months for me to see the vile nature of those whom say they love you. Moreover, calling oneself religious means nothing. Christians, we see as idolators, we see them as nonreligious. But in their own mind they feel they are religious in their own idolatry. Except, when they error, the pride increases and they would never lower themselves to apologize to a Jew. In this one case where I ended a role that I could easily see was a group of anti-Semitic chaplains that wanted to prop up the Jew to show as a trophy only for me to expose the truth behind the scheme. From the top down, the upper leadership took a hardline attitude of ignorance and worked overtime to place the Jew in a marginalized and limited position once the exposure of the charade was made. 

Il cristiano americano è incline a questo a causa della falsa narrativa della loro Bibbia nel testo inventato di Marco capitolo 16:9-20. Questo testo rosso parla del “Andate in tutto il mondo e predicate il vangelo ad ogni creatura”. Sì in caratteri piccoli si dice quanto segue: “Il passaggio dal versetto 9 alla fine non si trova nei due manoscritti più antichi, il Sinaitico e il Vaticano, e altri lo hanno con parziali omissioni e variazioni. Ma è citato da Ireneo e Ippolito nel II o III secolo”. Cosa stiamo dicendo qui, che l’ambizione cristiana all’evangelizzazione missionaria è radicata in un falso testo e credenza. Questi versi, annotati in rosso, attribuiti a Yoshkie, spingono un’enorme popolazione del mondo a compiere un lavoro missionario mai previsto dal testo originale, anche se si crede affatto a questo testo. Questo è fondamentale per comprendere l’atteggiamento superiore che questi cristiani proiettano sull’ebreo e su tutte le persone non di fede cristiana americana. Questo è un altro caso innumerevole di casi, che ho sopportato, di persecuzione cristiana. Sono sorpreso di questo? In realtà, me lo aspettavo e ancora oggi si rifiutano di scusarsi per il loro errore e ignoranza, antisemitismo, odio e stupidità. Si scuseranno? perché dovrebbero come noi anime perdute che rifiutano il loro messia gentile e vanno in un luogo che loro stessi temono. Mi chiedi perché ho scritto questo? Non sono turbato né arrabbiato, frustrato o irritato. Piuttosto, condivido liberamente che la missione dell’ebreo è di difendere la Torah contro tutte le forme di oppressione. Forse una delle più grandi mitzvot è mantenere la propria resistenza all’assimilazione contro una marea di cosiddetti religiosi che preferirebbero vedervi distrutti piuttosto che essere Israele vittorioso. Oggi siamo circondati dall'”amore” dei cristiani, ma questa opinione dimostra che la verità con loro è mamash luft, e l’unica vera verità a cui puoi aggrapparti è la Torah di Hashem.

The American Christian is prone to this because of the false narrative of their bible in the made up text of Mark chapter 16:9-20. This red text speaks as “Go ye into all the world, and preach the gospel to every creature.” Yet in the small fine print it says the following: “The passage from verse 9 to the end is not found in the two most ancient manuscripts, the Sinaitic and Vatican, and others have it with partial omission and variations. But it is quoted by Irenaeus and Hippolytus in the second or third century.” What are we saying here, that the Christian ambition to missionary evangelism is rooted in a false text and belief. Quoted by whomever that made it up? These verses, noted in red, attributed to Yoshkie, drive a huge population of the world to do missionary work never intended by the original text, even if you believe this text at all. This is critical to understand the superior attitude these Christians project on the Jew and all people not of the American Christian faith. This is another case in a countless amount of cases I have endured of Christian persecution. Am I surprised at this? Actually, I expected it and even to this day, they both refuse to apologize for their error and ignorance, anti-Semitism, hatred and stupidity. Will they apologize? Why would they as we are lost souls rejecting their gentile messiah and going to a place they themselves fear. You ask me why I wrote this? I am not upset nor am I angry, frustrated or irritated. Rather, I am freely sharing that the mission of the Jew is to stand for Torah against all forms of oppression. In this case, it is a false religion being a bully to a Jew, no surprise there! Possibly, one of the greatest mitzvot is to maintain ones resistance to assimilation against a tide of the so-called religious that would rather see you destroyed than to be Israel victorious. Today, we are surrounded by the “love” of Christians, but this open essay demonstrates that truth with them is mamash luft, and the only real truth you can hold to is the Torah of Hashem.

Rabbi Ari Montanari